Cliccami!

ca12f-tuta-calzamaglia-a-rete-senza-cuciture-con-bustino-a-seno-scoperto-image-111675-grandeAggiornamento: nell’antro di facinorosi mi suggeriscono di farvi leggere Rimbalzi e sponde che è maledettamente attuale. Son passati sei anni ma le considerazioni sono quasi tutte ancora validissime. Buona lettura!

Mostrami un pezzo a caso, oh paladino della dea Tutte!

No, Uriel non è tornato, ma come suggeritomi, nell’attesa di trovare il modo di mostrarvi pezzi a caso in prima pagina, cliccatevi il collegamento qui sopra ed ogni volta verrete spediti ad un pezzo a caso nella sterminata produzione del nostro mutante preferito, Uriel Fanelli. Oppure scliccheggiate uno dei gustosi collegamenti qui, gustosamente pescati a caso e rinfrescati ogni ora quando mi ricordo di dare una aggiornatina a questo pezzo…

  1. Cibo mercoledì 17/02/2010
  2. La mia vita con il tablet. (post semiserio). giovedì 15/09/2011
  3. Sorprese nel Q.(NSFW) mercoledì 19/01/2011
  4. Oh, Murdoch. venerdì 8/07/2011
  5. Timeo danaos. mercoledì 2/11/2011
  6. Sono stato io. giovedì 16/10/2014
  7. Altro giro, altra strategia. lunedì 16/07/2012
  8. Immobilita’ mai ammesse. giovedì 22/12/2011
  9. Maedchen in uniform martedì 25/01/2011
  10. La piu’ grande ristrutturazione economica della storia. giovedì 20/11/2008
  11. giovedì 22/10/2015
  12. sabato 11/10/2008
  13. Andareeeee… volareeeeee… giovedì 21/06/2012
  14. Che fare? Ricominciare dai fondamentali. Della politica.(Parte I) domenica 15/02/2009
  15. Böse 2016-03-10 giovedì 10/03/2016
  16. Miniracconto milanese e modaiolo. martedì 20/05/2008
  17. Accidenti, c’e’ qualcuno che legge il weblog. venerdì 21/02/2003
  18. Un giudizio complessivo su Monti sabato 26/01/2013
  19. Scricchiola. sabato 7/07/2012
  20. Sex & the city. venerdì 11/01/2008

E ricordate, lo shortcode display-posts orderby=”rand” aumenta il vostro divertimento! 🙂

Cordialmente vostro,

Raphael Pallavicini
Paladino della dea Tutte
in missione contro il demone della rete evanescente

Addendum: display-posts orderby=”rand”…. rand un para de ball. Par andar assai poco d’accordo con le varie cache di intergnet.

Arrfio

Tanto vi dovevo…. sempre vostro Raphael

Alfio, se mi leggi, batti un colpo…
Idem con patate per Uriel

Le Solenni Corbellerie dell'Eminentissimo Mutante

wpid-https%3a%2f%2f41.media_.tumblr.com%2ftumblr_m9ljedrdiy1qa64bjo1_540.jpgIl 23 maggio tale Alfio mi scriveva utilizzando il comodo moduletto su nientestronzate:

Low-Eel è ora Alexandr Daiquist
https://www.quora.com/profile/Alexandr-Daiquist
ciao!

Riportava una mail fatta così: alfio-$ANNO_DI_NASCITA_DI_URIEL@$PROVIDER_UN_TEMPO_MOLTO_NOTO.it

View original post 384 altre parole

Böse 2016-04-03

loweel-2016-012016-04-02 20:16 Any time something revolutionary is born, every time a technology which can be a game changer appears, it got flooded by “the usual people”

The ones which never managed to have any consensus. The ones which are always on the wrong side. The ones which are putting themselves in a situation where it is IMPOSSIBLE to get a big consensus.

And when the new platform is completely owned by them, the platform will get no consensus too. So nobody will use it. So it will die.

I have seen lot of initiatives which were interesting , in terms of technology. I have seen several parties, which were interesting in term of programs. All of theme were flooded by the usual people I call AntiGegenBoykottNeinNeiner , following an ideology which I call AntiGegenBoykottNeinNeinIsmus, which the most of society simply despises.

And when they come, when they take all the space, in the new platform, in the new party, in the new whatever, then everybody which despises this people will despise the new party and the new platform.

When I see lot of AntiGegenBoykottNeinNeiners arriving, I know what will happen to a platform.

Game over. If those people were the first to enter the internet, today we had no internet at all. They set to failure everything they join. They set to decline every group the join.

They set to despise any flag they use.
New note by loweel


Continua a leggere