Noi e il G8.

Noi e la cosiddetta Globalizzazione….
Noi e il G8.
Ci scrive un sacco di gente per sapere se saremo o meno a Genova, al G8.
Ora, siccome di solito non ci curiamo di queste cose, e’ stato necessario innanzitutto cercare di capire cosa sia il G8 e perche’ si dovrebbe o non si dovrebbe andare a manifestare.
La prima ragione prende piede da quello che il G8 e’, o meglio, da quello che dovrebbe essere e NON e’.

Siamo dell’opinione che il G8 sia una grande mistificazione e che il re sia nudo. In che senso?

facciamo un esempio: a volte piove.

Otto dei piu’ grandi metereologi si riuniscono a decidere quando e come deve piovere. Ovviamente, all’inizio, nessuno crede che otto metereologi siano in grado di decidere se e quando piovera’.

Tuttavia, questi otto metereologi continuano a riunirsi, e siccome prevedono di massima le piogge, allora convincono le persone che sono loro a causarle, e sono loro a decidere se e quando piovera’. Immaginate che le previsioni del tempo, invece di dirvi “domani piovera’ su Milano”, vi dicano “domani l’ufficio metereologico fara’ piovere su Milano”. Ovviamente, anche cosi’ la gran parte delle persone non crederebbe comunque che i metereologi decidano il tempo atmosferico, e comunque dopo un po’ la cosa sarebbe coperta da dubbio e indifferenza se non Ilarita’.

E ai metereologi non sarebbe riconosciuto alcun potere, alcun privilegio, alcuno status, se non quello di fare le previsioni del tempo.

Supponiamo che allora , quando i metereologi si riuniscono a parlare del tempo, millantando di essere quelli che DECIDONO il tempo che fara’, un gruppo di persone si organizzi per contrastare questo (inesistente) dominio del tempo atmosferico.

Decine di migliaia di persone che scendono in piazza per costringere i metereologi a tener conto di loro quando decidono dove e quando deve piovere.

Se avvengono degli scontri, ed essi sono abbastanza duri e sono abbastanza reclamizzati, allora passera’ in secondo piano il problema “riescono i metereologi a decidere il tempo?”, e il mondo intero si schierera’ su due fronti:

1)quelli che sostengono che i metereologi fanno bene a decidere che tempo fara’
2)quelli che sostengono che i metereologi devono ascoltare, quando decidono, anche gli altri.

E alla fine, nessuno si ricorda piu’ del fatto che i metereologi NON possono decidere che tempo fara’!!!!

Ecco, questo e’ quello che sta succedendo col G8. Otto paesi sostengono di poter governare il processo di globalizzazione. In realta’, non riescono neanche a fermare un lieve fenomeno di recessione economica come quello che sta avvenendo in questi mesi.

Ma questo , nessuno lo nota: la lunga serie di riunioni del g8 sta convincendo TUTTI che questi signori possano decidere il futuro dell’economia mondiale.

L’economia su scala globale e’ un qualcosa di cosi’ caotico, indeterministico e incontrollabile che nemmeno se TUTTI i paesi del mondo decidessero di riunirsi d’accordo,  riuscirebbero a controllarla.

Ma nessuno sembra notare tutto questo.

E’ semplicemente impossibile controllare o governare il processo di globalizzazione, cosi’ come non si puo’ oggi governare il clima, non si possono oggi governare le
macchie solari, non si puo’ oggi governare il moto degli asteroidi , non si puo’ oggi controllare la formazione di supernove.

Al massimo si possono STUDIARE questi fenomeni, si possono fare PREVISIONI, ma non si possono controllare, come si puo’ prevedere un uragano ma non lo si puo’ fermare.

La ridicola pagliacciata di otto imbecilli che MILLANTANO di poter governare il processo di globalizzazione passerebbe inosservata nel ridicolo se centinaia di migliaia di persone non credessero loro, al punto di andare a contestare il loro diritto di fare qualcosa che non possono fare.

E adesso, l’impressione e’ che il mondo sia diviso in due parti: da una parte quelli che controllano la globalizzazione, e dall’altro quelli che contestano il diritto a controllare la globalizzazione.

E il RUMORE prodotto da questo scontro e’ cosi’ grosso che nessuno si pone piu’ la domanda relativa alla sostanza VERA del problema: questi otto signori possono  REALMENTE governare la globalizzazione?

Faticano a tenere a bada un’ OPA , hanno un Euro che crolla in caduta libera, una recessione ormai evidente di fronte alla quale sono IMPOTENTI, e dicono di governare l’economia mondiale…..non sono patetici?

C’e’ poco da fare: gli otto grandi dicono di aver costruito un grande castello. Migliaia di persone credono loro e vanno a reclamare una stanza per se’ e per i propri amici.

La cosa sarebbe comica, se qualcuno non pagasse l’affitto: i cittadini di Genova.

E lo pagano caro, con la perdita’ della liberta’ di muoversi.

Ecco il secondo problema: per qualcosa di non piu’ rilevante di un club di golf per capi di governo, un’intera citta’ e’ sotto assedio. Certo, questo serve a causare rumore ,  come abbiamo detto, ma il dato di fatto e’ che chi va a Genova aumenta il costo che i cittadini di quella citta’ dovranno pagare per l’affitto dell’inesistente castello dei g8, sia ai governanti dei g8, sia del gsf( che va a genova per discutere come impedire ai G8 di fare qualcosa che non sono capaci di fare).

Per questi motivi, semplicemente ignoriamo il g8, come ignoriamo qualsiasi sarabanda mediatica montata ad arte per far credere che il Re indossi qualche bel vestito.
Ancora una volta, il Re e’ nudo. E non ci crede nessuno.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...