Grillo e la censura.

di Uriel Fanelli

Mi fa un po’ sorridere il tentativo di Beppe Grillo di denunciare la censura che sta ricevendo. Mi fa ridere non perche’ sia una cosa falsa, ma perche’ si tratta di una battaglia persa in partenza. Tutti coloro che hanno dei blog “abbastanza seguiti” (www.wolfstep.cc ha piu’ lettori dell’ Unita’: e’ l’ Unita’ che ne ha pochi, BTW) ricevono “messaggi” e “intimidazioni” in stile sbirresco.

Voi direte: anche tu ne ricevi? Certo. Solo che io non ve li voglio vendere, perche’ so benissimo che mi si griderebbe di non fare la vittima. E so benissimo che se li denunciassi, cesserebbero improvvisamente. Non e’ complottismo. Volete sapere cos’e’?

E’ che da casa mia riesco a vedere qualsiasi sito. Qualsiasi. Tranne il mio blog. Guadagno qualche secondo se chiedo al mio router di fare un IPL, cosa che mi fornisce un altro IP dinamico. Poi, fine della fiera.

Come sto postando? Come sempre: stabilisco un tunnel ssh con un server russo, criptando la comunicazione, e da qui salto negli USA, dove si trova il blog, usando la connessione ssh come tunnel Socks 5.

Avete presente qualche giorno fa, quando vi chiesi di dirmi se riuscivate a vedere un logo? Bene, ci ho fatto due conti, e ho visto che praticamente e’ solo la MIA linea che non riesce a vedere il MIO blog. Sono andato in un negozio di PC qui vicino, che usa Tiscali come me, e da li’ riuscivo a vederlo.

Solo io. Voi riuscite a vederlo, e poiche’ non mi hanno bloccato Disqus vedo dai commenti che il blog sia su, vedo che VOI lo leggete,ma IO non riesco ad entrarci.

A cosa serve un simile dispetto? Serve a ricordarmi che lo stato esiste. Che non devo fare il cazzone piu’ di tanto, perche’ sanno chi sono, dove abito, e possono colpire me e solo me, in silenzio. Non serve a nulla, perche’ comunque per ora posso aggirarla. Posso aggirarla dal lavoro, dove ho a disposizione una rete piu’ grande di quella dello stato italiano. Posso aggirarla usando ssh.

Ma il messaggio e’ chiaro: Sappiamo chi sei, Dove abiti, cosa fai. Quindi, bloccare la porta TCP 22 non e’ un problema, se necessario: come si blocca un sito si blocca una porta. Eccetera.

Fascismo? No, semplice italianismo. Benito Mussolini non ha mai inventato un’ideologia, ha solo venduto per fascismo il modo piu’ genuino e popolare di esprimersi dell’italiano. Il fascismo non e’ altro che italianita’  allo stato puro: Mussolini non ha inventato nulla, ha solo scattato una fotografia del paese. Italiano e Fascista sono la stessa parola: esiste quindi il fascista di destra e di sinistra, il fascista di centro, eccetera. L’italiano che emigra porta fuori i germi del fascismo, infettando altri paesi. Perche’ in ultima analisi Fascista e’ solo un altro nome del naturale modo di esistere dell’italiano.

Quanto vale questa denuncia? Nulla. Se io denunciassi pubblicamente la cosa lamentandomene e facendo la vittima, come ha ingenuamente fatto Grillo, l’indomani la linea tornerebbe a funzionare benissimo e mi sputtanerebbero dicendo che faccio la vittima. Per cui vi dico: sto scrivendo il falso, non esiste alcuna censura.

Voi, che leggete, sapete cosa pensare.

Ci credete? As usual, non me ne frega un cazzo: a differenza di Beppe Grillo, io non devo vendervi i miei CD di ideologie, tantomeno farci degli spettacoli.  Ma specialmente, non me ne frega nulla perche’ so che in ultima analisi coloro che si scandalizzerebbero di piu’ perquesta cosa sono quelli che dall’altro lato vogliono che la magistratura possa intercettare a iosa chiunque, perche’ “cosi’ si scoprono i reati“.

In realta’, che una telefonata sia “un reato” e’ da dimostrarsi: sarebbe da dimostrare che nessuno dica il falso al telefono. Ma il concetto e’ diverso: spendendo 300 milioni euro l’anno in intercettazioni, l’ Italia ha goduto di un investimento in tecnologie di packet inspection senza precedenti tra i paesi occidentali.

L’intercettazione di per se’ non costa moltissimo; costa la struttura che lapermette. E questa struttura costa 300 milioni l’anno. Sapete che genere di struttura si puo’ costruire , tra TAP , IDS, e compagnia bella, con 300 milioni l’anno? Una roba da far invidia al Grande Fratello.

Cosi’, coloro che da un lato si scandalizzerebbero per la gravita’ di questo fatto, ovvero per la gravita’ del fatto che OGNI blog con qualche utenza piu’ del solito venga “avvertito garbatamente” , sono gli stessi che nel concreto per battere Berlusconi amano pensare che la magistratura debba intercettare tutti, e fosse per loro darebbero 300 MILIARDI alla magistratura, per intercettare.

E l’esempio piu’ eclatante e’ proprio quello di Grillo: da un lato lamenta la censura, ma dall’altro non si chiede con quali soldi siano state pagate le attrezzature e le strutture (decisionali , tecnologiche, etc) che la praticano. Glielo dico io: con il Business delle Intercettazioni, che il suo caro amico Di Pietro ed il suo caro amico Travaglio sostengono. La struttura che ti fotte, cari Grillo, quella che ti sbattera’ in carcere per evasione fiscale, e’ proprio quella che tu e il tuo amico Di Pietro e l’altro amico Travaglio volete vedere all’opera, il gigantesco Hosting Center delle intercettazioni, forte di 300 milioni di euro di investimenti annui.

La struttura che in tempo reale controlla il mio account ADSL e che in tempo reale droppa pacchetti diretti verso http://www.wolfstep.cc , facendo lo stesso anche con la mia card HSDPA, non costa poco. E’ stata costruita coi soldi che diamo alla magistratura per intercettare le persone. Quelle stesse intercettazioni che sono buone e sante se intercettano Berlusconi il Malvagio Distruttore dell’ Universo Mondo.

Provo rabbia per questo? Onestamente, no. A differenza di Grillo, con questo blog io non ci guadagno nulla. Se le cose si mettono male, io tranquillamente lo chiudo e basta. Posso tenere un diario cartaceo, come faceva Winston Smith (LOL) , oppure semplicemente recitare quel che penso al vento. Non e’ vitale , per me  , scrivere. Mi piace molto. Ma non e’ vitale.

Cambia un pochettino per quelli che magari vorrebbero fare politica attiva. Per quelli che vorrebbero “disturbare” il sistema, o “cambiarlo”. Perche’ vedete, questa gigantesca struttura di intercettazioni che costa 300 milioni di euro l’anno, forte di tutto cio’ che si puo’ comprare per quella cifra nel campo delle tecnologie,  non vi dara’ scampo. Qualsiasi cosa facciate sara’ prevista, fin da quando ve la siete comunicata.

Non e’ un caso se in Italia le cellule terroristiche vengano isolate e scoperte PRIMA degli attentati, unico paese occidentale ove questo sia possibile: se voi aveste idea dei prezzi di mercato, capireste che 300 milioni di euro annuali significano una struttura gigantesca, spaventosa.

Cosi’, ho un consiglio da dare a Grillo. Smetti di piagnucolare. Hai scelto tu di dire cose che non piacciono ad alcuni poteri. Che siano giuste o meno, conta poco: hai scelto di combattere contro qualcuno, e inevitabilmente  quel qualcuno combattera’ contro di te.

Tutti gli altri, veniamo avvertiti cosi’, con dei fastidi, dei dispetti, che servono a farci capire la potenza di chi abbiamo contro. Sappiamo chi sei, dove abiti, siamo ovunque.

Tutto qui, caro Grillo. Ma, ovviamente, se tu denunci questa censura, essa scompare. Cosi’ come, dopo questo post, potrei miracolosamente scoprire che riesco daccapo ad accedere al mio blog. Anzi, diranno “lei doveva chiamare il numero verde di Tiscali per l’ ADSL, e poi quello di Vodafone per l’ HSDPA, e il momentaneo GUASTO che lariguarda sisarebbe risolto: l’Italia e’ un paese democratico, figurarsi, le intercettazioni servono SOLO a prendere i corrotti e i socialisti, figuriamoci se facciamo cose del genere”. .

Ed e’ proprio quello che voglio, perche’ mi sono rotto il cazzo di dover fare un tunnel ssh ogni volta che devo postare un nuovo articolo sul blog. Passero’ per paranoico, ma almeno avro’ una connessione che funziona. Perche’ pensi che io lo abbia scritto, perche’ me ne fotte qualcosa di te, Grillo?

Uriel

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...