levhp3

La censura vuole i tuoi soldi.
Nessuna religione , nessuna morale dietro i censori: solo i soldi.

Tutti ultimamente avrete sentito parlare di censurare la rete. Avrete certamente fatto caso al fatto che queste idee vengono proprio da quei paesi che spiccano come produttori di pornografia.

Gli USA, che DA SEMPRE chiedono la censura sui siti internet “a luci rosse”, sono la nazione che piu’ produce films e riviste a luci rosse.Qualcosa come 6000 produzioni l’anno, senza contare quelle minori e quelle amatoriali.Le riviste non si contano.

Nella corsa alla censura della rete seguono la Germania (che ha gia’ censurato la vecchia Compuserve), con qualcosa come 1500 produzioni PORNO l’anno, e i paesi scandinavi, che si sono specializzati nella produzione di films “estremi”, aiutati dal fatto che le loro leggi permettono ad una minore di farsi ritrarre nuda on “in azione”.Le leggi danesi, ad esempio, permettono la vendita di foto di ragazze “superiori a 17 anni”, in qualsiasi posa, nude o meno.

Eppure,  questi paesi sono tutti in prima linea contro il porno su internet.

Ora, come mai PROPRIO da quei paesi vengono le richieste di censura?

Semplice: la loro miliardaria industria del porno e’ in pericolo per colpa di Internet.

Proprio cosi’: fino ad ora, i MAGNACCIA di questa industria non dovevano fare altro che andare nei paesi poveri (oggi quelli dell’est), beccare qualche ragazzotta prosperosa, farle girare qualche servizo, elemosinarle 100 dollari e filarsela.Poi il servizio fruttava milioni, venduto in europa o in USA.

Questo business e’ in pericolo: su internet si puo’ trovare tutto il sesso che si vuole, GRATIS, basta andare su usenet, le cosiddette NEWSgroup. Internet e’ un pericoloso concorrente, che minaccia di annientare i magnaccia del porno offrendo le stesse cose gratis.

L’industria del porno teme internet perche’ il porno su internet e’ gratis..

Per cui le grandi corporation “della carne” stanno finanziando tutti i vari movimenti “per la morale”, allo scopo di censurare internet , MA NON IL RESTO DEL PORNO-BUSINESS!

In definitiva, e’ a salvaguardia dell’INDUSTRIA del porno, non certo della morale, che si stanno ergendo questi paesi : loro vogliono che quelle cose siano fattibili (senno’ non sarebbero i primi felici produttori di PORNOGRAFIA), ma IL CLIENTE DEVE PAGARE.

SE IL CLIENTE PAGA, E QUALCHE MAGNACCIA-MANAGER INGRASSA, TUTTO VA BENE.non per nulla, sono i principali produttori di porno…..

MA SE, COME SU INTERNET, IL PORNO DIVENTA GRATIS, ECCO CHE INTERNET E’ LA MADRE DI TUTTE LE PERVERSIONI.

IPOCRITI.

I CENSORI SONO SOLO DEI MAGNACCIA,pagati da altri MAGNACCIA, per costringervi a PAGARE cio’ che internet vi da’ GRATIS!

Meglio il profilattico oggi che la bara domani.

Il profilattico e’ stretto, la bara ancora di piu’.

Questa pagina e’ dedicata a tutti coloro che non hanno le idee chiare sull’AIDS. Dunque, per non prenderlo attraverso rapporti sessuali, sembra vi siano tre principali metodi:

Da vergini, trovare un partner vergine e rimanerci per sempre.
(Sarebbe come dire che se non sei piu’
vergine sei condannato/a alla solitudine… )
Non fare nulla con nessuno. (Ma stiamo scherzando?Ti   piacerebbe,vecchio polacco….)
Usare il profilattico

E’ il metodo piu’ sensato, intelligente e sicuro …..ma sembra che a qualcuno faccia paura.

Per cui:

Usa il Profilattico!

…come sarebbe a dire “per fare che cosa?”.

Avvertimenti utili.
1) NESSUNO e’ in grado di “selezionare” il partner (come sostengono certe persone) in maniera sicura , a colpo d’occhio.

2) Che nessuno appartiene a categorie “sicure” (l’aids non colpisce solo “certa gente”) e che le donne sono particolarmente a rischio negli ultimi tempi (per cui, se giri col profilattico in borsetta non sembri “una di quelle”).

Lev ti invita inoltre a non dare ascolto in tutti coloro che propongono cure e/o metodi diversi da quelli proposti dalla associazione mondiale per la sanita’: i “medici dello spirito” non sono quasi mai buoni medici del corpo e non sempre hanno a cuore la tua salute quanto ce l’hai a cuore tu.

Prima di andartene, considera anche un’altra cosa: e’ dimostrato che l’HIV (il virus dall’AIDS) NON si trasmette tramite: saliva , lacrime, escrementi, sudore e ,MAI, tramite contatti sociali.

Il virus dell’HIV si trasmette SOLO in seguito al contatto tra sangue della vittima e materia infetta quale ad esempio lo sperma (nei rapporti sessuali) e altro sangue (per esempio mediante lo scambio di siringhe infette o trasfusioni poco controllate).

Per cui, non emarginate i malati e i sieropositivi.

Poiche’ non possono contagiarvi nei comuni rapporti sociali o lavorativi sarebbe, oltre che inutile, anche DISUMANO farlo.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...